€ 99,00 + IVA
Fatture in Cloud

Vendite - Sviluppata da Velvet Media

App di allineamento tra Storeden e Fatture in Cloud

INVIO ORDINI DA STOREDEN A FATTURE IN CLOUD

L’app legge gli ordini presenti in Storeden, sulla base di alcuni parametri definiti in sede di configurazione, e li invia a Fatture in Cloud.


La procedura di configurazione dell’app, una volta installata dall’app store, prevede che si completino, in sequenza, una serie di scelte prima di procedere con il primo invio dati.

1. Parametri per le chiamate a Fatture in Cloud, recuperabili dal relativo profilo utente che prevede, per le api, due parametri: api UID e api KEY. Questi due valori devono essere riportati nei rispettivi parametri dell’app. Al salvataggio della scelta verranno memorizzati, contestualmente, anche alcune informazioni e tabelle provenienti dalla base dati di Fatture in Cloud che sono utili al processo di conversione. Se questi dati dovessero cambiare in Fatture in Cloud sarà sufficiente eseguire nuovamente la procedura di aggiornamento parametri.

2. Dati del negozio Storeden. In fase di aggiornamento verranno memorizzati, contestualmente, anche alcune informazioni e tabelle provenienti dalla base dati di Storeden che sono utili al processo di conversione. Se questi dati dovessero cambiare in Storeden sarà sufficiente eseguire nuovamente la procedura di aggiornamento.

3. Selezione ordini, cioè quali parametri considerare per leggere gli ordini in Storeden; i valori considerati sono 

a. Inseriti dal (parametro “since” dell’api "/orders/list.json")

b. Stato ordine - escludendo a priori lo stato “non pagato”

c. Richiesta fattura.

4. Gestione IVA. Costituisce una mappatura tra i codici tassazione presenti in Storeden e l’equivalente codice IVA usato da Fatture in Cloud. E’ fondamentale mappare tutti i codici, anche se non utilizzati, per poter proseguire con l’invio dati.


n.b.

1. L’accesso a Storeden in sola lettura:​ non saranno eseguite scritture nella base dati di Storeden.

2. Saranno inviati gli ordini:​ l’app invierà gli ordini da Storeden a Fatture in Cloud, non direttamente fatture.

3. La procedura è presidiata:​ l’avvio e il controllo dello stato dell’invio dati è pensato per essere supervisionato da un operatore.