TCP BBR migliora le performance di rete

7 miliardi di utenti collegati, IoT, 5G e si continuano ad utilizzare protocolli degli anni 80. Vediamo come aggiornare il protocollo TCP


Connessi ad internet ci sono 7 miliardi di persone e spesso con più device ciascuno, utilizzando reti da 10 Gbit/s fino a poco performanti connessioni EDGE.

Questa grande differenza tra la rete più veloce e la rete più lenta, richiede un aggiornamento degli algoritmi che regolano il traffico internet, attualmente vecchio di 30 anni e che in situazioni di rete instabile non permettono di sfruttare a pieno l'ampiezza di banda.

Le maggiorni implementazioni di TCP usano un algoritmo che da maggior importanza al condividere la larghezza di banda tra molti utenti piuttosto che trasmettere i dati velocemente. Anche se una sola persona sta utilizzando attivamente la connessione. Questa gestione sprega ampiezza di banda e riduce le performance complessive, con un valore di spreco che si attesta, per i web server, in una perdita di circa il 20/30 %.

Qui entra in campo TCP BBR, un nuovo algoritmo che il controllo della congestione a livello TCP.

Come puoi approfondire in questo documento BBR TCP si presta ad essere una nuova tecnologia per il controllo ed il miglioramento delle congestioni di rete.

L'attivazione di TCP BBR non richiede una variazione lato client, ma solo lato server e questo permette un'attivazione immediata, senza dover verificare che sia supportato dai client ed il miglioramento delle prestazioni è più significativo quando la qualità della rete di connessione del client non è stabile, ottenendo risultati fino a 2700 volte migliori.

Vuoi attivare TCP BBR sui tuoi server, come abbiamo fatto noi di Storeden ?

Per attivare TCP BBR devi verificare intanto che il kernel del tuo sever linux supporti la nuova configurazione ( Kernel 4.10+ ) utilizzando il comando qui sotto proposto:


Se il sistema vi fornisce come risposta anche la parte evidenziata, potete attivare bbr come algoritmo di gestione TCP.

Per attivare TCP BBR vanno impostati i seguenti valori in /etc/sysctl.conf
net.core.default_qdisc=fq
net.ipv4.tcp_congestion_control=bb
Applicate le modifiche si può riavviare il server per renderle affettive, oppure ricaricare sysctl ( dipende dalla distribuzione linux che utilizzate ).